La famiglia D’Aiello è una realtà dell’accoglienza e nella ristorazione dal 1936, quando Michelina e Pietro D’Aiello decidono di iniziare l’attività di pensione nella casa di famiglia.

La Nonna Michelina nata in America da genitori italiani, ancora fanciulla rientra a Positano con gli zii, i quali acquistano la casa oggi corpo centrale dell’hotel.

Sposa Pietro D’Aiello anch’egli rientrato dagli Stati Uniti per condurre l’hotel Margherita, a cui nel verrà successivamente annesso il ristorante. Dall’unione nascono quattro figli: Vito,Raffaele, Maria e Carolina.

I coniugi decidono di dar vita ad una piccola pensione nella loro residenza: tutto inizia con poche camere e con l’aiuto della famiglia reale dei Savoia, all’epoca regnante in Italia, che concedeva un contributo a chi li onorava utilizzando il nome della loro casata.
Allo scoppio della II Guerra Mondiale, il turismo a Positano non è ancora decollato ed il piccolo borgo di pescatori resta per lo più lontano dal conflitto, ospitando artisti e letterati in fuga dalle ostilità.

Con l’arrivo delle forze alleate a liberare l’Italia, l’hotel Savoia viene requisito per motivi strategici dai Britannici, che restano incantati dal luogo apprezzandone l’ospitalità.

Subito dopo la guerra, l’hotel viene ampliato dai quattro fratelli D’Aiello acquisendo una nuova ala e aggiungendo un ulteriore piano. I primi ospiti sono le famiglie degli stessi militari Britannici ed Americani, e degli artisti che l’avevano apprezzato durante la guerra.

Dopo quattro generazioni grazie ad impegno, dedizione e attenzione ai particolari, l’Hotel Savoia è un luogo piacevole ed autentico, volto ad una continua innovazione nel rispetto della tradizione.

Con l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinto, siamo lieti di offrirvi un piacevole soggiorno e di ospitarvi nel nostro ristorante D’Aiello, così chiamato proprio per onorare i nostri avi.

La famiglia D’Aiello è una realtà dell’accoglienza e nella ristorazione dal 1936, quando Michelina e Pietro D’Aiello decidono di iniziare l’attività di pensione nella casa di famiglia.

La Nonna Michelina nata in America da genitori italiani, ancora fanciulla rientra a Positano con gli zii, i quali acquistano la casa oggi corpo centrale dell’hotel.

Sposa Pietro D’Aiello anch’egli rientrato dagli Stati Uniti per condurre l’hotel Margherita, a cui nel verrà successivamente annesso il ristorante. Dall’unione nascono quattro figli: Vito,Raffaele, Maria e Carolina.

I coniugi decidono di dar vita ad una piccola pensione nella loro residenza: tutto inizia con poche camere e con l’aiuto della famiglia reale dei Savoia, all’epoca regnante in Italia, che concedeva un contributo a chi li onorava utilizzando il nome della loro casata.
Allo scoppio della II Guerra Mondiale, il turismo a Positano non è ancora decollato ed il piccolo borgo di pescatori resta per lo più lontano dal conflitto, ospitando artisti e letterati in fuga dalle ostilità.

I coniugi decidono di dar vita ad una piccola pensione nella loro residenza: tutto inizia con poche camere e con l’aiuto della famiglia reale dei Savoia, all’epoca regnante in Italia, che concedeva un contributo a chi li onorava utilizzando il nome della loro casata.
Allo scoppio della II Guerra Mondiale, il turismo a Positano non è ancora decollato ed il piccolo borgo di pescatori resta per lo più lontano dal conflitto, ospitando artisti e letterati in fuga dalle ostilità.Con l’arrivo delle forze alleate a liberare l’Italia, l’hotel Savoia viene requisito per motivi strategici dai Britannici, che restano incantati dal luogo apprezzandone l’ospitalità.Subito dopo la guerra, l’hotel viene ampliato dai quattro fratelli D’Aiello acquisendo una nuova ala e aggiungendo un ulteriore piano. I primi ospiti sono le famiglie degli stessi militari Britannici ed Americani, e degli artisti che l’avevano apprezzato durante la guerra.

Dopo quattro generazioni grazie ad impegno, dedizione e attenzione ai particolari, l’Hotel Savoia è un luogo piacevole ed autentico, volto ad una continua innovazione nel rispetto della tradizione.

Con l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinto, siamo lieti di offrirvi un piacevole soggiorno e di ospitarvi nel nostro ristorante D’Aiello’s family, così chiamato proprio per onorare i nostri avi.

Il Menu

- Ristorante D'Aiello -

Antipasti

- mare -

Polpo arrostito con patate novelle e fagiolini

Capesante scottate con asparagi, guanciale e crema di piselli

Ceviche di tonno con agrumi della Costiera amalfitana

- terra -

Affettato di salumi e formaggi dei Monti Lattari

Mozzarella di bufala campana D.O.P. con pomodoro “Cuore di bue” e basilico

Parmigiana di melanzane

Primi Piatti

- mare -

Spaghetti di grano duro con vongole veraci e limone amalfitano

Paccheri della tradizione con frutti di mare e pesce del giorno

Riso carnaroli con gamberetti siciliani e sfusato amalfitano

- terra -

Linguine di grano duro con passata di pomodoro San Marzano “La cucina”

Tagliatelle con ragù di carne tradizionale

Candele con genovese e riduzione di Aglianico

Secondi Piatti

- mare -

Frittura di gamberi e calamari

Filetto di pesce del giorno con scarola alla partenopea

Trancio di tonno con asparagi e crema di piselli

- terra -

Filetto di manzo con patate al rosmarino e cipollotti

Costoletta di agnello alla piastra con spinaci saltati all’aglio 

Rollè di coscia di pollo alla cacciatora con capperi e olive

Dolci

Torta Caprese

Babà con panna e frutta di stagione

Tiramisù

Panna cotta

Cheesecake

Dessert

Galleria

- Instagram -

Contatti

- Ristorante D'Aiello -

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito web. Per saperne di più, consulta la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi